20 aprile 2015 16:00

61
59

SMG Latina Vs Val di Ceppo Basket

27-16, 15-14, 9-15, 10-14

Valdiceppo mai doma sfiora il successo contro smg

AUTORE: Redazione PlayBasket

Nella gara d´esordio del concentramento interzonale di Pesaro i ragazzi di coach Fabrizi pagano un avvio complicato, ma recuperano 15 punti di vantaggio sfiorando il colpaccio proprio nelle ultimissime battute.
Nello storico Hangar c´è un pezzo della storia della Pallacanestro: sulle tribune si riconoscono Carlton Myers e Alberto Bucci, solo per citarne alcuni, si fa sul serio. La partenza però è incoraggiante: due triple in un amen di Mattia Melchiorrri ed il ghiaccio è rotto, primo parziale 2-8. L´idea dei ponteggiani è chiara, allungare la pressione su tutti i 28 metri del campo ed impedire ai tiratori laziali di entra in ritmo è un paio di recuperi conditi dalle schiacciate di Patani sembrano mettere la gara sul binario giusto. Ma l´arma è a doppio taglio: basta alzare un attimo il piede dall´acceleratore e il rischio è di trovarsi sbilanciati e di concedere canestri facili. Ed è proprio quello che accade con il passare dei minuti, quando De Martino e Tinto scaldano la mano e piazzano il primo break importante della gara.
Dopo soli 10 minuti sono 27 i punti subiti: troppi per tenere il passo, bisogna ritrovare solidità ed equilibrio nel proteggere l´area e pareggiare il conto a rimbalzo, dove i ragazzi di Ortenzi stanno prendendo il sopravvento. La partita rallenta vistosamente ed anche la qualità del gioco ne risente. Per la SMG Alamo segna te volte di fila, mentre Fabrizi pesca a piene mani dalla panchina alla ricerca di energie fresche, ottenendo buone risposte in particolare da Burini e Rombi. Peccato per il canestro subito un po´ ingenuamente proprio sulla sirena finale del secondo quarto, una bella mazzata sul morale di Domenis e soci: meno 12.
Le facce non sono quelle giuste nemmeno quando si ritorna in campo, ed un po´ di fatalismo sembra iniziare ad affiorare. Dall´inevitabile time out esce però una Valdiceppo trasformata, capace di lottare su ogni pallone in difesa è sicuramente molto più dinamica e imprevedibile in attacco. Sono Cimarelli e Bacocco in questa fase i più determinati nel cercare la rimonta, e proprio grazie alle loro iniziative e ad un atteggiamento molto più aggressivo l´ inerzia cambia completamente. Pozzobon tiene botta nell´area contro i lunghi avversari, Patani ritrova convinzione e leadership e segna i canestri del riaggancio, con Melchiorri di nuovo caldissimo dalla lunga Punto a punto, a decidere saranno gli episodi, lo sforzo dei ponteggiani forse meriterebbe un premio migliore ma la penetrazione di Rombi non va a buon fine mentre Tinto ha maggior fortuna in una concitata azione di rimbalzo offensivo. Termina 61-59. martedì 21 si gioca alle 14 contro Biella che ha superato la Fortitudo di… 2 punti dopo una lunga rimonta. Tutto è ancora da decidere.


Valdiceppo Basket
Passa alla versione desktop