63
71

NB2000 Pordenone Vs Lido di Roma Basket

18-19, 11-18, 23-15, 11-19

NB2000 Pordenone

: tabellini non disponibili

Lido di Roma Basket

: tabellini non disponibili

AUTORE: Redazione PlayBasket

Il Lido di Roma Basket è tra le migliori 8 d’Italia, grazie alla vittoria su Pordenone e alla concomitante sconfitta di Trieste subita da Desio, che fa il suo dovere con grande sportività nonostante la qualificazione già in tasca.
Grande gioia per la squadra di coach Picardi che ottiene un risultato meritato per quanto visto nel corso dell’anno, sarebbe stato davvero un peccato se una singola giornata storta come quella di ieri avesse compromesso la corsa in queste Finali Nazionali della formazione di Ostia.
Lido di Roma che ha dovuto anche lottare contro la sfortuna, con Alessandrini non al meglio e Sebrek che si fa male alla caviglia durante il riscaldamento (per lui campo solo nella ripresa seppur claudicante), la formazione di coach Picardi dopo aver subito uno 0-8 iniziale ha comunque preso in mano lentamente la gara riuscendo nel primo tempo a chiudere avanti sul 37-29. La gara ha però nascosto insidie anche nella ripresa, Pordenone senza nulla da perdere (praticamente già eliminato) ha saputo ricucire il gap mettendo anche la testa avanti sul +4, prima della replica di Izzo e compagni che hanno messo tutte le energie residue sul parquet per ottenere questi quarti di finale. Nel 4° periodo pressione difensiva costante e percentuali d’attacco che tornano a salire, arriva un parziale di 14-2 a favore dei lidensi che di fatto decide la partita in un ultimo quarto dominato dal Lido; finisce 63-71, prima di festeggiare si attende la fine della partita tra Trieste e Desio con finale al cardiopalma che vede uscire vincitori i lombardi, può così esplodere la gioia di tutta la spedizione lidense per l’obiettivo raggiunto
Ora provvidenziale giornata di riposo per recuperare dai tanti acciacchi, giovedì quarto di finale contro Milano da outsider dove i ragazzi di coach Picardi dovranno cercare una vera impresa, l’importante però è esserci.


Da Http://www.ldrbasket.it/
Passa alla versione desktop